AGGIUNGETEMI ALLA LISTA

il

#AggiungetemiAllaLista. La nostra associazione partecipa con convinzione alla campagna di solidarietà, lanciata da Sara Reginella, per i “proscritti” del Corriere della Sera. E’ ormai noto che il Corriere della Sera ha pubblicato di recente una lista di proscrizione nelle quale sono stati inseriti influencer, giornalisti, opinionisti, ecc… con tanto di “foto segnaletiche”, identificati come “PUTINIANI D’ITALIA”. Nell’articolo si fa cenno vagamente ad un presunto materiale in possesso dei servizi segreti e al copasir, ma onestamente non riusciamo proprio a capire quale sarebbe il reato commesso dai soggetti presenti nella lista, tanto da spingere a questo operato di “dossieraggio” o “schedatura” nei loro confronti, per lo meno di quelli che seguiamo anche noi attraverso i loro canali. Qui sotto riportiamo in virgolettato le parole di Sara Reginella (che condividiamo pienamente) e il testo di lancio della campagna, pubblicati anche nella pagina online de “L’AntiDiplomatico”: “In considerazione del fatto che ad accomunare le persone inserite nella lista vi è la volontà di lottare per una soluzione diplomatica in Ucraina e l’essersi schierate affinché fossero svelati i motivi occultati di questa guerra, che è ciò che vorrebbe anche la maggior parte del popolo italiano, come hashtag di solidarietà ho scelto #AggiungetemiAllaLista”. Tra gli aspetti che legano i non allineati inseriti nella lista pubblicata dal Corriere della Sera, vi è il fatto di lottare per una soluzione diplomatica in Ucraina e lo schierarsi affinché siano svelati i motivi occultati di questa guerra. È ciò che vogliamo anche noi. Dunque, a una settimana dalla pubblicazione di questa lista, invito tutti a esprimere la propria solidarietà, con la condivisione dell’hashtag: #AggiungetemiAllaLista Perché quanto accaduto non può essere considerato la normalità.

Link di riferimento: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-aggiungetemiallalista_parte_la_campagna_di_solidariet_per_i_proscritti_del_corriere_della_sera/34145_46579/

Aggiungiamo delle nostre riflessioni che ci spingono a sostenere con forza questa campagna. In primo luogo abbiamo la netta sensazione che nel nostro bel Paese si voglia tacitare il dissenso, che invece andrebbe tutelato, proprio perché è la possibilità di esprimere liberamente il proprio dissenso rispetto alle scelte del governo a costituire uno dei baluardi imprescindibili della democrazia. In secondo luogo, leggiamo una inequivocabile volontà di molti dei grandi mezzi d’informazione e di gran parte della politica schierata su posizioni governative, di uniformare il dibattito usando un sistema di “etichettatura” delle voci libere dissonanti rispetto al governo. La volontà di screditare agli occhi dell’opinione pubblica coloro che si fanno portatori di un pensiero critico, in modo da delegittimare le loro posizioni prima di entrare nel merito delle questioni. A nostro giudizio stiamo vivendo la più buia pagina del giornalismo e della politica italiana dal dopoguerra ad oggi. Chiediamo a tutti di esprimere sostegno a questa campagna di solidarietà utilizzando l’hashtag: #AggiungetemiAllaLista a salvaguardia dei principi di libertà e democrazia.

Ancora una volta GRAZIE a SARA REGINELLA!

ITIDEALIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.