BANCA DEL TEMPO “RIVIERA DELLE PALME”

il

La parola “banca”, quando utilizzata anche solo in una normale discussione tra amici, suscita quasi sempre una sensazione per lo più sgradevole (ovviamente non facciamo riferimento a quelli di voi che sono miliardari). Mutui da pagare, prestiti con tassi elevati, interessi incalcolabili da ogni umana creatura e così via… Oggi non parleremo di tutto questo, parleremo di una banca che è differente (va bene, lo ammettiamo, questa frase l’abbiamo rubata da una nota pubblicità). Vogliamo raccontarvi della Banca del Tempo “Riviera delle Palme”, e per farlo abbiamo chiesto l’aiuto del Presidente Marco Bruni.

Marco Bruni, cos’è la vostra Banca del Tempo?

Alla Banca del Tempo non si usa denaro perché l’unica moneta è proprio il tempo. Uno strumento che permette di dedicarsi agli altri e ai propri interessi. La BdT facilita la conciliazione dei tempi del lavoro retribuito con quelli del lavoro di cura familiare; valorizza competenze e vocazioni inespresse, organizza incontri, scambi intergenerazionali e interculturali, contribuisce al superamento di condizioni di isolamento, emarginazione sociale e culturale. Una rete di scambi, solidarietà in una società che tende a chiudere ciascuno nel proprio universo. L’unico requisito che richiediamo per l’iscrizione è che si creda fino in fondo alla nostra filosofia nello scambio “in tempo” di beni, servizi e saperi come motore di crescita e realizzazione personale.

Come funziona?

La banca del Tempo è un sistema in cui le persone scambiano reciprocamente attività, servizi e saperi. Chi aderisce specifica quali attività e/o servizi intende svolgere e accende un proprio conto corrente, come in una banca, dove però, al posto degli euro, si depositano ore.In questo modo, il totale dei crediti è sempre uguale al totale dei debiti all’interno del sistema. L’ideale, come in ogni conto corrente, sarebbe quello di rimanere sempre “in pari”, ma le regole non sono così rigide e anche chi è “in rosso” di parecchie ore può continuare a chiedere e scambiare. Questo perché ciò che conta non è la contabilità ma che lo scambio avvenga, che i rapporti rimangano vivi. E’ lo scambio che tiene in vita la BdT. Lo scambio di tempo è, in prima battuta, scambio di competenze, e le competenze non sono quantificabili. Ma il tempo invece è numerabile, scandito nell’unità di misura: le ore. Quindi, chi aderisce specifica quali attività e/o servizi intende svolgere, accende un proprio conto corrente depositando ore al posto degli euro. Nel momento in cui la persona chiederà un servizio ad un altro socio pagherà questo servizio emettendo un assegno per le ore richieste e così se sarà lui a rispondere ad una richiesta di un altro socio si vedrà consegnare l’assegno con le ore che lui ha chiesto per il servizio elargito.

Quando e come è nata l’idea di costituire l’associazione?

All’incirca 10 anni fa un socio della nostra associazione principale “I Care” ha l’esigenza di poter creare una Banca del Tempo che aveva letto in un articolo, ci siamo informati e documentati per 2 anni vedendo se nel frattempo si creava un primo gruppo stabile di fondatori. Una volta accertati che il progetto poteva diventare stabilmente una Banca del Tempo e dopo questa prima fase fondativa l’abbiamo separata dall’associazione di volontariato I Care (dove era nata come progetto interno per capire se potevamo crearla) perché non è volontariato, ma uno scambio e quindi una Associazione di Promozione Sociale.

Ci par di capire che si attui un vero e proprio scambio di servizi all’interno di una comunità, ce ne puoi dire alcuni?

Li trovate qui: https://bancadeltemporivieradellepalme.com/servizi-che-offriamo/

Ci sono iniziative in collaborazione con altre associazioni?

Certamente. La prima collaborazione naturalmente è con l’associazione di volontariato I Care ODV da cui siamo nati e con cui abbiamo fatto tantissime iniziative che naturalmente potete trovare sul sito, l’ultima è quella per aiutare il popolo Ucraino con la raccolta Umanitaria di vestiario, alimentari e medicine.

Ringraziamo Marco Bruni e i nostri amici della Banca del Tempo “Riviera delle Palme”, per la pazienza e la disponibilità.

Banca del Tempo “Riviera delle Palme”

Per informazioni 320 483 5484

oppure “clikkare” i link qua sotto:

https://bancadeltemporivieradellepalme.com/

https://www.facebook.com/BdTRivieraDellePalme

By SACANDRO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.