MALTEMPO IN CILENTO, STATO DI CALAMITA’

il

Centola, Cicerale, Ispani, Montecorice, Roccagloriosa, Santa Marina, Sapri, Torre Orsaia e Vibonati. Questi sono i comuni della provincia di Salerno a cui, il Consiglio dei Ministri, ha riconosciuto lo stato di emergenza per gli eventi meteorologici devastanti le zone che, fra la foce del fiume Mingardo e quella del fiume Lambro, si affacciano sul meraviglioso Golfo di Policastro.

ROCCAGLORIOSA. foto di Geofix – Opera propria, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.orgwindex.phpcurid=11040446
ISPANI

Eventi accorsi nei giorni tra il 16 e il 21 novembre 2020 e nei giorni del 2 e 3 dicembre 2020. Su proposta del Presidente Giuseppe Conte, il 9 febbraio scorso, il Consiglio dei Ministri ha deliberato, oltre allo stato di emergenza, lo stanziamento di 2 milioni e 800 mila euro, presi dal Fondo per le emergenze nazionali, allo scopo di intervenire sulle necessità immediate.

CENTOLA. foto di Geofix – Opera propria, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.orgwindex.phpcurid=11040635
CICERALE. foto di BreilD – Opera propria, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.orgwindex.phpcurid=16358154

Auspichiamo che tali denari vengano utilizzati nel migliore dei modi. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla popolazione dei territori colpiti, abitanti di cittadine non molto grandi, ma ricche di storia, arte e straordinarie bellezze naturali.

VIBONATI. foto di Geofix – Opera propria, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.orgwindex.phpcurid=11327719

Foto in evidenza: SAPRI di Riccardo Pesce – Opera propria, CC BY-SA 3.0, httpscommons.wikimedia.orgwindex.phpcurid=4974566

By SACANDRO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.