“LUCCA COMICS&GAMES 2019”

1 novembre 2019, ore 4 del mattino. “Facciamo una mattata…andiamo a Lucca!” Così inizia la nostra avventura. Ancora assonnati saliamo in auto, direzione Ancona. Il nostro entusiasmo è fortunatamente superiore alla nostra energia da nottambuli e troviamo presto il modo di far affiorare quel non so che di supereroe nascosto in noi, che prevale sulle insidie di un viaggio azzardato. Si, perché in realtà la follia non è quella di andare a Lucca, fatto che potrebbe essere ritenuto anche ordinario, ma quella di affrontare un viaggio in treno che, fra cambi e scambi, ritardi, sovraffollamento, bagni non funzionanti, coincidenze saltate e molto altro, ci appare onestamente indegno di un Paese civile. Tuttavia non siamo qui per raccontare il percorso a ostacoli di 6 ore Ancona-Bologna-Prato centrale-Lucca, ne per raccontare il rientro a casa (durato circa 7 ore). A proposito…, non vi abbiamo ancora detto perché stiamo andando a Lucca. Stiamo andando a Lucca per visitare il “Lucca comics & games 2019” (…a questo punto, voi non lo potete vedere, ma sul nostro volto è disegnato un gigantesco sorriso).

Finalmente arriviamo a destinazione e ci dirigiamo, accompagnati da una folla impaziente, verso il fulcro dell’evento, superando il ponte, che costituisce nel nostro immaginario il viatico verso un mondo parallelo e fantastico.

La fila per entrare è lunghissima, anche se siamo già in possesso dei biglietti acquistati online. Inutile dire che qualcuno di noi già è pronto ad inveire contro la malasorte e non solo, ma i ragazzi dello staff sono efficientissimi, così passa giusto il tempo di mangiare un paio di panini e ci ritroviamo all’ingresso. Oltrepassando la porta ad arco delle mura cittadine, che contengono gran parte della rassegna, ci chiediamo se ne sia valsa la pena, ma il dubbio svanisce in un istante, lasciando il posto ad una grande emozione. Una miriade di persone invade Lucca gremendo ogni via, piazza o vicolo, tra colori, festosi schiamazzi e allegri figuranti di un terra fantastica che creano un ambiente quasi surreale.

Sono dislocati ovunque padiglioni a tema, nei quali si può entrare mostrando il braccialetto di cui ci hanno dotato. Impossibile raccontarvi tutto. A fine serata i biglietti venduti solo oggi saranno 88635! Fumetti, animazione, giochi di ruolo, da tavolo o di carte, videogiochi, fantascienza e fantasy. Lucca comics&games è considerata la più importante rassegna del settore in tutta Europa, ritenuta seconda a livello mondiale solo al Comiket di Tokio. Gli stand che riteniamo più interessanti, anche se meno appariscenti, sono quelli delle auto-produzioni e dei progetti amatoriali perché ci offrono lo spaccato di giovani artisti, informatici, associazioni e case produttrici indipendenti, che costituiscono un sottobosco florido, ricco di idee, passioni e speranze. Uno spazio dove la “meglio gioventù” e le ricche esperienze di chi fra mille difficoltà riesce a “tenersi a galla” nonostante il soffocante peso di multinazionali e colossi imprenditoriali, si fondono in un’ alchimia moderna e allo stesso tempo artigianale, propria di un tessuto che valorizza ancora il merito, il talento e le capacità individuali e collettive.

Navigando nel mare di gente che affolla la manifestazione si notano numerosi cosplayer, improvvisati o meno, alcuni dei quali partecipano ai contest cosplay organizzati per categorie. Per chi non lo sapesse il cosplayer è colui che si traveste con l’obiettivo di interpretare un personaggio, dei fumetti, dei videogiochi, ecc…, proprio come quelli raffigurati in parecchie delle nostre foto inserite in questo articolo.

Quella relativa ai cosplay è solo una delle tante gare, riguardanti diversi settori, che hanno luogo all’interno della fiera. Ospiti, mostre, tornei, concorsi, musica, cinema, un programma dedicato ai bambini e tanto, tanto altro, davvero impossibile da descrivere nel tempo di un articolo. Alcuni di noi ricordano bene i primi passi di questa rassegna, che ogni anno è mutata e cresciuta. Quest’anno un totale di 270mila biglietti venduti nell’arco dei cinque giorni. Camminando per le vie e fra i padiglioni allestiti ci rendiamo conto di quanto l’aspetto commerciale abbia preso piede all’interno della fiera, ma tutto sommato non ha un effetto negativo sul nostro giudizio, perché non distoglie dalle vere attrattive, non è ingombrante e, anche se imponente, rimane sempre relegato ai margini del percorso, con eleganza, in maniera che potremmo definire “educata”.

E per chi vuole saperne di più sul Dia de los muertos: https://itidealia.com/2019/10/25/alla-scoperta-del-dia-de-los-muertos/

Ci è piaciuto molto anche come il comune di Lucca, e gli organizzatori, hanno immediatamente preso le distanze da quei ragazzi che hanno avuto la brutta idea di presentarsi vestiti da soldati dell’esercito nazista, con tanto di bandiere e svastiche. In conclusione invitiamo tutti i cultori del genere e tutti i curiosi a visitare il Lucca comics&games del prossimo anno.

Ci permettiamo comunque di dare qualche consiglio: 1) se possibile evitate di arrivarci in treno 2) se possibile rimanete almeno un paio di giorni, perché un solo giorno è davvero poco per gustarsi l’evento 3) se prendete l’auto sarebbe meglio prenotare il parcheggio…quest’anno si poteva fare direttamente dal sito.

https://www.luccacomicsandgames.com/it/2019/home-2019/

Noi torniamo a casa, stanchi, ma soddisfatti!

by SACANDRO

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. robertoerrebi ha detto:

    Io sono di Lucca e voglio soltanto ringraziare voi e tutti i giovani che hanno illuminato questa manifestazione, siete stati tutti esemplari, diligenti, rispettosi e riguardosi, tutte cose che noi (io sono già anziano) abbiamo dimenticato in questa società. Grazie e…vi aspetto alla prossima!

    "Mi piace"

    1. Itidealia ha detto:

      Grazie Roberto 🙂

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.