BABIJ JAR, LA GOLA DEI MASSACRI

Esplodono le fondamenta dei palazzi, edifici cadono rovinosamente nel centro di Kiev causando la dipartita di alcune centinaia di soldati delle truppe tedesche, che da qualche giorno hanno raggiunto e conquistato la città. E’ il 24 settembre 1941. Circa 50000 civili rimangono senza tetto. I nazisti non si aspettavano un’azione così prorompente e audace da…